Qonto: il conto dedicato alle aziende e professionisti

Che sia un libero professionista, una piccola o media azienda o una startup il nuovo conto corrente business Qonto è probabilmente adatto a te e vediamo in questo articolo cosa dicono le recensioni su Qonto.

Qonto ti permette di semplificare la gestione finanziaria e contabile della tua aziende con un servizio clienti affidabile ed efficiente e delle tariffe chiare e trasparenti.

Il conto corrente business Qonto è multi utente e multi carta, e permette di gestire la propria quotidianità finanziaria in maniera semplice e rapida. Nasce proprio con lo scopo di semplificare tutta la gestione dei pagamenti aziendali, la gestione delle note spese dei propri dipendenti e per migliorare la contabilità e l’amministrazione dei flussi di cassa.

Questo conto corrente nasce come alternativa ai conti e ai servizi delle banche tradizionali che non hanno saputo evolversi allo stesso tempo dei propri concorrenti online con servizi innovativi e affidabili.

Grazie ad un mix di tecnologia, interfacce semplificate e un servizio di assistenza dedicato efficiente e veloce, il conto corrente Qonto sta diventando uno strumento sempre più apprezzato dalle imprese in Europa.


conto corrente qonto

La banca Qonto 

Qonto è la banca online nata in Francia solo alcuni anni fa (nel 2017) ma che sta crescendo esponenzialmente in Europa. Dopo aver iniziato dalla conquista del mercato francese, questa giovane ma molto promettente startup che in soli 2 anni e mezzo ha già raccolto 136 milioni di euro in investimenti”, ha deciso di iniziare la propria internazionalizzazione puntando al mercato italiano con i suoi conti correnti aziendali online.

Qonto ha già semplificato la quotidianità bancaria di oltre 75,000 aziende, con uno staff di oltre 200 dipendenti.

Qonto a chi si rivolge  

Qonto è il prodotto ideale per i clienti business che hanno un team compreso tra 1 e 250 risorse. E’ possibile aprirlo se si ha più di 18 anni e se si è titolare/socio/amministratore di un’azienda o se si è dei liberi professionisti.

Qonto IBAN italiano  

Una delle importanti novità del 2020 che riguardano Qonto, è quella relativa l’IBAN italiano. Infatti è ora disponibile l’IBAN italiano ed è inoltre possibile richiedere il dispositivo POS per accettare pagamenti con carta di credito e debito.

Quanto costa

 Qonto offre tre diversi tipi di piano, a seconda che sia un’azienda o un professionista a richiederlo. I piani partono da 9 euro al mese e tutti prevedono una prova gratuita di 30 giorni.


Aziende standard

Qua di seguito riportiamo alcune delle caratteristiche del conto corrente Qonto aziende standard

  • Fino a 5 utenti
  • 2 carte di debito fisiche
  • 2 carte di debito virtuali
  • 100 bonifici gratuiti al mese
  • accesso dedicato per il proprio commercialista
  • categorizzatore di spese

Aziende Premium

  • Numero illimitato di utenti
  • 5 carte di debito fisiche
  • 5 carte di debito virtuali
  • 500 bonifici gratuiti al mese
  • accesso dedicato per il proprio commercialista
  • categorizzatore di spese
  • richieste di bonifico
  • Customer Care dedicato

Con entrambe le versioni invece è possibile:

  • organizzare dei team aziendali all’interno del proprio conto, con diversi ruoli e limiti personalizzati;
  • per ogni membro del team, associarli delle carte di pagamento fisiche o virtuali;
  • inviare del denaro istantaneamente e gratuitamente verso altre aziende o professionisti che utilizzando Qonto;
  • dare accesso al proprio conto al proprio commercialista che può ottenere in modo autonomo le fatture caricate e i vari estratti conto aziendali;
  • utilizzare l’assistenza clienti in lingua italiana dalle 9:00 alle 18:00 dal lunedì al sabato con un tempo ri risposta di 15 minuti.

Il conto corrente libero professionista invece è uno:

qonto professionisti


Le Carte di debito Qonto

Carta Qonto One

La carta Qonto One è la carta di debito standard assegnata gratuitamente all’apertura del proprio conto corrente Qonto.

Riassumiamo qua di seguito le sue caratteristiche e costi di utilizzo:

  • Tipo di carta: Business Debit
  • Pagamenti in valuta diversa dall’euro: 2% di commissioni
  • Limiti di pagamento con carta in 30 giorni: 20.000 Euro
  • Costo prelievo contanti: 1 euro per operazione
  • Limiti di prelievo contanti in 30 giorni: 1.000 Euro
  • Assicurazioni: Garanzie Business One
  • Canone: Gratuito

Carta Qonto Plus

carta qonto plus

La carta Qonto Plus offre dei servizi e vantaggi aggiuntivi, rispetto la carta Qonto One che riportiamo qua di seguito:

  • Tipo di carta: World Business Debit
  • Pagamenti in valuta diversa dall’euro: 1% di commissioni
  • Limiti di pagamento con carta in 30 giorni: 40.000 Euro
  • Costo prelievo contanti: 8 primi prelievi mese gratuiti (1 euro per i successivi)
  • Limiti di prelievo contanti in 30 giorni: 2.000 Euro
  • Assicurazioni: Garanzie Business Plus
  • Canone: 6 Euro / mese

Carta Qonto X

carta qonto x

E’ la carta dal design esclusivo in metallo emessa da Qonto che offre una serie di vantaggi aggiuntivi:

  • Tipo di carta: World Business Debit
  • Materiale: Metallo
  • Pagamenti in valuta diversa dall’euro: Gratuita
  • Limiti di pagamento con carta in 30 giorni: 60.000 Euro
  • Costo prelievo contanti: Gratuiti
  • Limiti di prelievo contanti in 30 giorni: 3.000 Euro
  • Assicurazioni: Garanzie Business X
  • Accesso alle sale vip aeroportuali: incluso
  • Servizi di Concierge: incluso
  • Canone: 6 Euro / mese

Riepilogo carte Qonto

carte di debito qonto

Garanzie assicurative carte conto

Come aprire Qonto Business

Aprire il conto corrente Qonto è semplicissimo e richiede pochi minuti e documenti.

Il conto corrente business può essere aperto da una persona maggiorenne, titolare o socia dell’azienda o libero professionista, e si apre direttamente tramite il loro sito web www.qonto.eu/it in circa 5 minuti.

Qua di le cose che bisognerà tenere a portata di mano nel momento dell’apertura del conto:

  • 2 documenti d’identità diversi tra (carta d’identità, passaporto, tessera sanitaria, patente UE)
  • Certificato di registrazione della propria impresa (per le ditte individuali e società servirà la visura camerale, per i professionisti l’ultimo modello Unico presentato)

Perché ha deciso di aprire in Italia?

Gli ultimi dati Istat evidenziano che in Italia lavorano più di 4.4M di aziende con meno di 250 dipendenti e il numero di startup supererà presto le 10.000 unità .

All’interno di questo scenario, non esiste nessun istituto finanziario che abbia deciso di investire in questo segmento di mercato. I grandi istituti bancari e online si stanno spartendo il mercato dell’internet e mobile banking per i privati.

Qonto vuole offrire un servizio di pari se non di superiore livello a quello offerto per i clienti privati. Grazie alla sua tecnologia vuole semplificare la quotidianità bancaria delle imprese e dei professionisti.

Qonto Opinioni e Recensioni – App Mobile

Applicazione Androird: 4,6/5 (1.271 recensioni)

Applicazione iOs: 4,7/5

Gli utenti sono molto soddisfatti di questa app continuamente aggiornata e molto user-friendly. Gli utenti in generale apprezzano la sua semplicità e affidabilità.

Qonto e Borsadelcredito

Qonto ha stretto una collaborazione con la piattaforma BorsadelCredito.it, marketplace lending per le PMI italiane, in modo da favorire l’accesso al credito per i propri clienti.”

Qonto e POS intelligente

Per semplificare i pagamenti a favore di imprenditori e aziende di piccole e medie dimensioni, arriva un nuovo terminale facile e veloce da utilizzare: si tratta del POS Reader 2, collegato al conto corrente Qonto.

Questa opportunità è resa possibile dalla collaborazione tra Qonto e iZettle, per favorire i pagamenti digitali, ampiamente più veloci e immediati rispetto ai classici metodi di pagamento. Il POS in questione, da utilizzare in collegamento con il conto corrente Qonto, è oltretutto un terminale di ultima generazione, che permette di accettare pagamenti dei clienti effettuati con qualsiasi tipologia di carta di credito e di debito, sia classiche che ‘’contactless’’: è sufficiente che possiedano un microchip. Non è finita qui, però: il POS collegato al conto Qonto, infatti, permette ai liberi professionisti e aziende di ricevere pagamenti anche tramite Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay.

Questa tipologia di riscossione del pagamento è sicuramente innovativa, e soprattutto va sottolineato come il pagamento digitale rappresenti la nuova frontiera dei pagamenti: anche in Italia, si tratta infatti di un trend in continua crescita, che coinvolge sempre più imprenditori e liberi professionisti.

Pagamenti POS e Qonto: i costi e i tempi di accredito

Il POS collegato direttamente al conto corrente Qonto, creato in collaborazione con iZettle, è il POS Reader 2, che non ha un costo mensile né tantomeno un contratto vincolante: il suo costo in offerta è di Euro 19,90 (al posto di Euro 79,90). Il costo delle commissioni diminuisce via via, con l’aumentare della transazioni: si va comunque da un massimo del 2,75% al minimo dell’ 1%.

Rispetto ad altri metodi di pagamento più lunghi, l’utilizzo del POS legato al conto corrente Qonto è comodo ma anche rapido, ed infatti permette di ricevere l’accredito nel giro di due, tre giorni lavorativi.

Pagamenti POS: il futuro delle transazioni

Si registra che in Italia nell’ultimo anno il pagamento digitale abbia registrato un aumento del 9% rispetto all’anno precedente, con un movimento di 240 miliardi di Euro nell’anno 2018. L’iniziativa nata dalla collaborazione tra Qonto e iZettle incoraggia l’innovazione nel mondo dei pagamenti e riscossione degli stessi, per favorirne la crescita già costante.

Favorire questa tipologia di pagamenti, rappresenta un metodo per velocizzare i pagamenti, e renderli meno macchinosi, incentivando quindi la crescita di ogni business e attività di liberi professionisti e piccole e medie imprese.

POS e Qonto: comodità a portata di app

Con il POS Reader 2 collegato al conto corrente Qonto, si può fare un ulteriore passo in avanti: il POS Reader 2 può infatti essere connesso anche all’app iZettle Go, a titolo completamente gratuito, che fornisce numerose utilità. In alternativa potete valutare anche gli altri miglior POS Mobile sul mercato. Tra queste, segnaliamo la possibilità di organizzare il proprio catalogo dei prodotti, controllare le proprie scorte, e, in riferimento a questo, la possibilità di inserire un alarm ogni volta che le scorte per un determinato prodotto scendono al di sotto di un livello predeterminato (e stabilito dall’esercente); si possono inoltre comodamente controllare i propri movimenti, in qualsiasi momento, e raccogliere informazioni sulle proprie vendite.